Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog

Peyroteo, il violinista che oscurò Eusebio

Peyroteo, il violinista che oscurò Eusebio

Chi è stato il più grande goleador portoghese di sempre? Certo: uno nato lontano dalla madrepatria, arrivato a Lisbona ragazzino, affermatosi in uno dei club più prestigiosi del Paese, detentore di medie realizzative e di rendimento sbalorditive. Se state...

Mostra altro su

La Spagna a tutta birra con Malta: fu vera gloria?

La Spagna a tutta birra con Malta: fu vera gloria?

Noi abbiamo l'urlo di Tardelli, gli argentini la mano de Dios di Maradona, gli spagnoli il gol di Senor. Un'icona che può essere vista da due angolazioni, impresa o fregatura: in entrambi i casi, incancellabile. Luogo e data del (mis)fatto: Siviglia,...

Mostra altro su

L'epopea del Saarland, la terza nazionale tedesca

L'epopea del Saarland, la terza nazionale tedesca

Il Saarland è una regione tedesca che nel '900 ha rimbalzato più volte tra Francia e Germania. Trovandosi giusto sul confine era un boccone prelibato, per i giacimenti di carbone e la forte industrializzazione: quindi puntualmente al centro di crisi,...

Mostra altro su

L'ultima partita di Jock Stein

L'ultima partita di Jock Stein

Quando Giovanni Trapattoni ha detto "Sono troppo giovane per ritirarmi, morirò in panchina, la mia casa", forse pensava a Jock Stein. Il protestante che ha ridato l'orgoglio al cattolicissimo Celtic, l'uomo che ha rifatto grande il calcio scozzese: una...

Mostra altro su

La finale più lunga del mondo. E altre storie del 1919

La finale più lunga del mondo. E altre storie del 1919

Tra i grandi tornei per nazionali che si disputano attualmente, la Copa America non è soltanto il più antico (debuttò nel 1916, vittoria dell'Uruguay), ma di gran lunga il più ruspante e picaresco. La sua storia pullula di spigolature, ma anche in un...

Mostra altro su

Corinthian, i puristi che ispirarono il Real Madrid (e non solo)

Corinthian, i puristi che ispirarono il Real Madrid (e non solo)

Un club che gira il mondo, fa del fair play la sua bandiera, dà spettacolo e vince, non cede ad alcun compromesso o scorciatoia, gioca col sorriso e fa sorridere giocando. Fareste il tifo per una squadra così? Ovvio che sì. Utopia? Forse: ma una realtà...

Mostra altro su

La squadra dei campioni algerini fuggiti dalla Francia per fare la rivoluzione

La squadra dei campioni algerini fuggiti dalla Francia per fare la rivoluzione

Nel 1958 l'Africa viveva un momento storico e drammatico. Era l'epoca della ricerca dell'indipendenza dai colonizzatori europei, che non avevano alcuna intenzione di lasciar andare per la loro strada quei giacimenti di ricchezza, manodopera e potere....

Mostra altro su

Faroer-Shetland, l'antico derby del Mare del Nord

Faroer-Shetland, l'antico derby del Mare del Nord

Se sfogli gli almanacchi ufficiali, ti dicono che le Isole Faroer sono affiliate alla Fifa dal 1988 e hanno disputato la prima partita non amichevole nel 1990, battendo clamorosamente 1-0 l'Austria nelle qualificazioni europee. Tutto vero, ma non tutto...

Mostra altro su

Rigore a due: lo inventò Coppens, non Cruijff

Rigore a due: lo inventò Coppens, non Cruijff

Nel calcio non s'inventa niente, dicono tutti. Vero, nel 99,9% dei casi: qualcosina di inedito si può fare. Bastano due requisiti: il genio e l'incoscienza. Il primo serve a scovare cose mai viste nelle pieghe delle abitudini. La seconda a mettere in...

Mostra altro su

Vianna, l'arbitro che diede dei ladri alla Fifa

Vianna, l'arbitro che diede dei ladri alla Fifa

Nella storia del pallone sono tanti gli arbitri radiati per i motivi più disparati, a cominciare dalla sensibilità al vil denaro in cambio degli aiutini in campo. Ma quello del brasiliano Mario Gonçalves Vianna è un caso più unico che raro: cacciato dai...

Mostra altro su